More stories

  • in

    Trasferta insidiosa a Ravenna per il S.lle Ramonda-Ipag Montecchio

    Foto Facebook S.lle Ramonda Ipag Montecchio

    Di Redazione
    Dopo la vittoria contro Martignacco le ragazze del S.lle Ramonda-Ipag tornano in campo a Ravenna contro l’Olimpia Teodora, formazione esperta e attualmente quinta con 9 punti in classifica.
    Commenta così la gara coach Simone: “Partita molto ostica perchè Ravenna, sulla carta, è una squadra costruita per fare molto bene con una grande opposta, Kavalenka, fisicamente molto dotata e con una buona tecnica e una banda giovane molto forte, Piva, e giocano con la terza banda, Guasti, a causa dell’infortunio di Grigolo. I loro centrali sono molto forti e maturi per la categoria e anche Rocchi, il libero, ha esperienza da vendere. Pertanto sono una formazione davvero molto tosta e hanno vinto tre partite su quattro. Sappiamo che sarà un trasferta difficile ma noi dobbiamo concentrarci molto a progredire, tirando fuori un po’ di grinta e carattere. Noi usciamo da una settimana un po’ travagliata sotto il punto di vista fisico, anche se nulla di serio. Speriamo di avere addosso ancora un po’ di entusiasmo degli ultimi due set della partita scorsa.”
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Sigel Marsala ferma ai box. Lauryn Gillis prima tra le schiacciatrici

    Foto di Francesco De Simone

    Di Redazione
    Rimane concentrata sulla pallavolo giocata e sulla competizione la Sigel Marsala, nonostante il forzato riposo da gare ufficiali prospettato nel weekend. Al PalaBellina, domani pomeriggio, doveva andare in programma infatti la gara valevole per il settimo turno di andata del Girone Ovest di A2 che segnava il ritorno delle azzurre nella palestra di casa, ma come ormai noto un caso di positività al SARS-CoV-2 accertato a un elemento del gruppo squadra di Pinerolo ha sancito il rinvio a data da destinarsi dell’appuntamento ufficiale. Oggi, sabato, le dodici azzurre, agli ordini dello staff tecnico capeggiato da Daris Amadio, hanno svolto una mezza giornata di allenamento e portato così a termine il lavoro settimanale.
    Intanto, sul piano delle statistiche, oltrepassata la metà del girone ascendente con sei turni di torneo alle spalle, la Sigel Marsala Volley è la formazione che ha preso parte a più set (25, di questi 14 con l’esito della vittoria) a pari merito dicon Libertas Martignacco e Futura Giovani. La squadra lilybetana, tra i due gironi, si prende la prima piazza per punti totali di squadra: 409. Uno sguardo anche al quoziente set (1,27) e finanche al quoziente punti che fa registrare un incoraggiante 1,03.
    Da sottolineare il rendimento individuale della attaccante americana classe 1996, Lauryn Elai Gillis, la quale, prendendo sempre in riferimento i due gironi, risulta quarta nella graduatoria generale (prima l’opposto sassuolese Antropova con 139 stampi e 6 incontri giocati) dall’alto dei 116 palloni messi a terra, ma al primo posto assoluto nel suo ruolo. Gillis guida ovviamente anche la speciale classifica dei top-scorer della squadra azzurra, seguita da Aurora Pistolesi (76 punti e 5 partite affrontate) e da Adelaide Soleti (69 in 6 totali match).
    (fonte: Comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Il Volley Soverato in trasferta in casa di Talmassons

    Foto Facebook Volley Soverato

    Di Redazione
    Il Volley Soverato vuole conquistare i tre punti della prossima partita che le biancorosse giocheranno a Talmassons.
    Cinque sono i punti di distacco in classifica tra le due compagini, con Talmassons reduce da due tie break consecutivi persi in trasferta ed un solo punto conquistato in casa nel match giocato la prima di campionato. Trasferta comunque insidiosa, quella che il Volley Soverato si appresta ad affrontare contro la squadra dell’ex coach Barbieri, che ha nel suo organico giocatrici esperte  come l’opposto Smirnova e la centrale Nardini.
    Match non facile dunque, ma che le cavallucce marine sapranno affrontare con la giusta determinazione ed il supporto di coach Napolitano e del suo staff che durante la settimana preparano mirati allenamenti che portano notevoli migliorie nel gioco e nella tecnica.
    Pronti dunque per questa lunga trasferta, partiranno sabato pomeriggio per raggiungere Talmassons e disputare il match che si giocherà domenica prossima alle ore 17:00 e che si potrà seguire in diretta streaming sulla piattaforma LVF TV.
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Serie A2 in campo per la 7a giornata. Girone Ovest, una sola partita in programma

    Di Redazione
    GIRONE ESTDifende la leadership del Girone Est in casa il Cuore di Mamma Cutrofiano, che affronta la CBF Balducci HR Macerata. Le salentine di Antonio Carratù, che guidano il raggruppamento con 13 punti, nella 7^ giornata ambiscono a proseguire nella striscia positiva. La formazione marchigiana arriva all’appuntamento con lo strascico degli allenamenti condizionati dai vari acciacchi che si sono succeduti nelle settimane (da verificare la disponibilità dell’opposta Sofia Renieri). “Sicuramente troveremo una squadra in grande fiducia – avvisa Luca Paniconi, coach della CBF Balducci -. Credo che abbiamo, nonostante il momento, quello che serve per farci giocare una partita che ci permetta di fare il salto di qualità. Ne sono convinto e sono certo che, se la squadra porterà domenica quello che ha dimostrato in allenamento in settimana, domenica potrebbe essere un momento importante della nostra stagione”.
    Interessante sfida tra la Megabox Vallefoglia e l’Omag San Giovanni in Marignano, che seguono la testa a distanza ravvicinata. “Ovviamente si tratta di una sfida molto difficile – afferma Fabio Bonafede, coach della Megabox -. Loro hanno già dimostrato tutto il loro valore in questo avvio di campionato. Per noi si tratta della prima partita nella quale potremo contare sull’appoggio dei nostri tifosi: in un certo senso, si tratta del nostro vero e proprio esordio casalingo, se consideriamo l’essenza dello sport una situazione nella quale noi giochiamo per un pubblico che viene a vederci. Il turno di riposo dopo la vittoria di Ravenna ci ha dato l’opportunità di lavorare per una decina di giorni sugli aspetti sui quali dobbiamo crescere: per ovvi motivi non abbiamo potuto svolgere incontri amichevoli, ma sono stati giorni abbastanza proficui”. 
    Il Volley Soverato, forte di una grande prestazione la scorsa settimana contro la Omag, vola in Friuli per affrontare la CDA Talmassons. Francesca Dalla Rosa, schiacciatrice classe 1998 della CDA e neo laureata, presenta così il duello: “La partita di domenica contro Soverato è difficile perché ci troviamo davanti una squadra che sa giocare, che ha buoni attaccanti, una buona distribuzione e forse più varietà nel gioco rispetto ad altre squadre affrontate. Per contro però dobbiamo riuscire a sfruttare il fattore campo, essere più ciniche soprattutto in alcuni momenti, e soprattutto continuare con questo carattere. Quindi indipendentemente dal fatto che siano seconde o terze piuttosto che ultime quello che dobbiamo fare noi é entrare in campo e pensare al nostro gioco”.
    Dopo essersi sbloccata al PalaCollodi, la Sorelle Ramonda Ipag Montecchio va a caccia di punti anche in trasferta, sul campo della Olimpia Teodora Ravenna, anch’essa vittoriosa nell’ultimo turno.
    Riposa l’Itas Città Fiera Martignacco. 
    GIRONE OVESTUna sola partita in programma nella 7^ giornata del Girone Ovest. Dopo i rinvii delle gare di Roma e Torino, oggi sono state rinviate a data da destinarsi le gare Futura Volley Busto Arsizio-Geovillage Hermaea Olbia e Sigel Marsala-Eurospin Ford Sara Pinerolo per sopraggiunte positività al Covid-19 all’interno dei gruppi squadra di Busto Arsizio e Pinerolo. 
    Così occhi puntati su Green Warriors Sassuolo-LPM BAM Mondovì, due formazioni divise solo da un punto in classifica: neroverdi al secondo posto a quota 11, pumine al terzo – condiviso – con 10. A presentare la partita che due stagioni fa fu la finale di Coppa Italia di A2, è il capitano Karola Dhimitriadhi, che ha giocato tre stagioni con la maglia di Mondovì tra il 2014 ed il 2017: “Mondovì è una squadra forte e completa e ad oggi è l’unica che è riuscita a battere la capolista Roma. Noi stiamo preparando al meglio la partita: sappiamo che per riuscire a fare bene dovremo sfruttare al massimo i nostri centimetri a muro e difendere tanto, che sono le caratteristiche che ad oggi ci hanno caratterizzato ed hanno fatto la differenza. Mondovì ha attaccanti molto potenti in attacco e con doti fisiche importanti, sia a livello di altezza delle attaccanti sia a livello di salto”.
    “Partita dopo partita stiamo prendendo consapevolezza delle nostre potenzialità – replica Simona Mandrile, libero delle monregalesi -. Sarà una gara di campionato come le altre, dove cercheremo di scendere in campo per fare punti. Sassuolo è un avversario ostico, come si è visto da questo inizio di stagione. Sicuramente ci aggrediranno dall’inizio e noi dovremmo essere brave a contraccambiare l’avvio aggressivo, cercando di portare a casa la partita”.
    LVF TVTutte le partite di Serie A2 in diretta e in modalità on demand sono su LVF TV, la web-tv della Lega Pallavolo Serie A Femminile. 
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Talmassons, Tirozzi e Mazzoleni vicine al rientro dopo gli infortuni

    Di Redazione
    Due buone notizie per la Cda Talmassons: anche il capitano Valentina Tirozzi e la centrale Monica Mazzoleni hanno iniziato a lavorare con il gruppo e potrebbero essere della partita già domenica contro il Volley Soverato. Le due giocatrici, entrambe reduci da una distorsione alla caviglia, sono infatti prossime al pieno recupero. Lo riferisce Il Messaggero Veneto con le parole della compagna di squadra Francesca Dalla Rosa (che nel frattempo ha festeggiato il conseguimento della laurea): “Speriamo di averle presto con noi in partita e non solo in allenamento, perché l’assenza di due titolari ci toglie rotazioni durante il match“.
    Francesca Dalla Rosa (foto Volley Talmassons)
    “Sarà una partita difficile – continua la schiacciatrice parlando della gara contro le calabresi – perché le nostre avversarie vengono da due vittorie per 3-0 contro Montecchio e Omag e contano tanti punti in classifica. Noi cercheremo di sfruttare il fattore campo e di affrontare l’incontro con il carattere che abbiamo fatto vedere nelle due ultime trasferte, ma dovremo essere più attente e ciniche per gestire meglio i momenti chiave della partita“. LEGGI TUTTO

  • in

    Mondovì verso Sassuolo. Simona Mandrile: “Avversario ostico”

    Di Redazione
    11 e 10 punti in classifica. La Green Warriors Sassuolo e LPM Bam Mondovì si incontreranno domenica 25 ottobre alle ore 17.00 per la settima giornata di campionato. Una partita sulla carta equilibrata che vedrà le due formazioni darsi battaglia per portare a casa punti importanti per la classifica.
    Giovanissima ma già “veterana” alla LPM BAM Mondovì: ai microfoni di Targatocn.it è Simona Mandrile, secondo libero delle piumine, a commentare la prossima sfida. LEGGI TUTTO

  • in

    Marta Pecalli è il nuovo libero della Promoball

    Di Redazione
    Diciannove anni ancora da compiere, ma già due stagioni di A2 sulle spalle.
    L’identikit del nuovo libero della Promoball è racchiuso in queste caratteristiche e risponde al nome di Marta Pecalli. L’atleta triestina, classe 2001, dopo essere cresciuta nelle fila di Martignacco e aver assaggiato la serie A2 con la squadra friulana nel biennio 2018-2020, è pronta ora a prendere le chiavi della difesa biancorossa.
    «Sono molto contenta che la Promoball mi dia questa possibilità – si presenta il libero – ho subito sposato il progetto ambizioso della società e, sin dai primi giorni in palestra, mi son trovata molto bene, sia con l’allenatore, che con le compagne: si lavora tanto e bene».
    Il tutto per preparare al meglio la stagione prossima al via: «Sinceramente? – assicura Pecalli – non vedo l’ora che inizi il campionato per tornare in campo, mettermi in gioco, e migliorare sempre di più».
    L’attesa sta per finire!
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO

  • in

    Mondovì difende le mura amiche dalla Sigel Marsala in quattro set

    Di Redazione
    L’anticipo della 6a giornata di andata di Serie A2 femminile, girone Ovest, ha visto la Lpm Bam Mondovì ospitare le siciliane della Sigel Marsala.
    Sono proprio le padrone di casa a conquistare il match in quattro set.
    Le siciliane iniziano bene la gara, portandosi avanti (14-18), costringendo le pumine all’inseguimento. Le monregalesi provano a reagire, ma le ospiti non mollano e chiudono a proprio favore (19-25).
    Al ritorno in campo sono le padrone di casa ad essere più agguerrite (12-7). Il passo delle rossoblu  è spedito (15-9) e costringe la panchina di Marsala al time out. Le piemontesi dettano legge, lasciando le ospiti a 10 lunghezze di distanza (23-13). Molinaro chiude il set e riporta l’equilibrio (25-16). 
    Con il gioco in parità, è la formazione di Marsala a partire con la marcia giusta (2-6). L’LPM BAM Mondovì ruggisce, mette la freccia e trova l’allungo, grazie al turno in battuta di Scola (10-8). Le siciliane si fanno sotto (14-13), ma le pumine hanno affilato gli artigli e mantengono il vantaggio (16-14). Trascinate da un esiguo, ma caloroso pubblico, come previsto dalla normativa, e dagli Ultras Puma, le monregalesi fanno valere un bel gioco di squadra (23-17), con belle difese di De Nardi.  Il muro rossoblu scrive il 25-17 ed è 2-1 per Mondovì.
    Il quarto parziale inizia bene per le ospiti (3-7) che costringono coach Delmati a fermare il gioco. Le pumine accorciano le distanze (9-10) e con l’attacco di Taborelli trovano la parità (11-11). Marsala non perde lucidità e allunga (12-14). L’LPM BAM Mondovì rincorre e pareggia (14-14), ma le siciliane non ci stanno (14-17). La panchina di casa chiede time out. Il colpo d’astuzia di Molinaro mette a terra il 15-17. Il set diventa incandescente, con scambi lunghi e ad alta intensità. Le pumine agganciano (18-18), Mazzon mura e trascina le rossoblu in vantaggio (19-18). Un’incontenibile Hardeman picchia forte il punto del 20-18. Il clima del PalaManera si scalda, gli Ultras Puma e gli spettatori presenti non possono che applaudire la rimonta delle pumine. Marsala  vuole allungare il match (21-20), ma le padrone di casa sono determinate (23-20). Le distanze si accorciano (23-22), ma Taborelli mette a segno il 24-22. Tra le fila rossoblù entra Simona Mandrile.  L’ennesimo muro di Molinaro regala a Mondovì altri 3 punti.
    LPM BAM MONDOVI’ – SIGEL MARSALA 3-1 (19-25 25-16 25-17 25-22)
    LPM BAM MONDOVI’: Hardeman 20, Mazzon 12, Taborelli 18, Tanase 10, Molinaro 13, Scola, De Nardi (L), Bordignon. Non entrate: Bonifacio, Serafini, Midriano, Mandrile. All. Delmati.
    SIGEL MARSALA: Caruso 2, Demichelis 1, Mc Call-Ginnis 20, Parini 5, Soleti 6, Pistolesi 10, Vaccaro (L), Mazzon 9, Caserta 1, Colombano. Non entrate: Nonnati, Mistretta (L). All. Amadio.
    ARBITRI: Clemente, Chiriatti. NOTE – Durata set: 21′, 24′, 24′, 28′; Tot: 97′.
    (Fonte: comunicato stampa) LEGGI TUTTO