More stories

  • in

    Verona: Emanuele Birarelli appende le ginocchiere al chiodo

    VERONA – Non sarà al via della prossima Superlega Emanuele Birarelli. L’ex centrale inizierà una nuova carriera diventando agente presso la società modenese Playground di Luca Novi.

    All’ex posto 3 di Verona, marchigiano di origine (è nato a Ostra in provincia di Ancona), si legano in particolar modo i ricordi del lungo periodo trentino dove ha vinto praticamente tutto, da quattro scudetti a 3 coppe Italia, 3 Champions League e 4 Mondiali per club.

    In azzurro – per un lungo periodo capitano della nazionale – ha giocato tre olimpiadi – con tre Ct differenti (Anastasi, Berruto e Blengini), da Pechino a Rio2016 conquistando un bronzo a Londra e un argento a Rio.

    Di lui resta celebre la lunga serie di servizi della sfida inaugurale del torneo di qualificazione olimpico di Tokyo nel 2008. Italia che insegue nel 4° set il Giappone 17-24, sotto 1-2 nel computo set. Asiatici al match ball. L’Italia ne annullerà ben 11, 7 consecutivi al turno di servizio di Birarelli che lascia la linea dei 9 metri con gli azzurri sul 24-24.  L’Italia si aggiudica i parziale 35-33 al settimo set ball. 

    [embedded content]
    Se anche nel prossimo impiego saprà approcciarsi con le qualità umane con cui ha vissuto questa sua prima parte di vista sportiva, siamo certi del suo successo.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteMilano: Seconda settimana di lavoro. Sbertoli “Superlega più forte. Ci prenderemo soddisfazioni” LEGGI TUTTO

  • in

    Mercato: Le news di giornata da Polonia, Ucraina, Svizzera, Spagna, Germania e Romania

    Jovana Brakocevic-Canzian

    MODENA – Le news di volley mercato estero di giornata.

    TABELLA MERCATO ESTERO MASCHILE – TABELLA MERCATO ESTERO FEMMINILE

    POLONIA – Dopo i rumor ora c’è l’ufficialità: Jovana Brakocevic-Canzian è la nuova opposta titolare del Chemik Police e chiude la rosa del team campione di Polonia. L’ex-serba ora di nazionalità sportiva italiana arriva dall’Igor Gorgonzola Novara.Lo Jastrzebski Wegiel ha ingaggiato per i prossimi tre mesi lo schiacciatore Stanislaw Wawrzynczyk (proveniente dal Craiova) dato che il giovane Michal Gierzot sarà impegnato con la nazionale juniores fino al 4 ottobre. Scaduto il contratto Wawrzynczyk si sposterà al Czarni Rzasnia (2.Liga).

    UCRAINA – La centrale Marina Mazenko, nuovo arrivo dal Galychanka-TNEU-GADZ, è la dodicesima e ultima giocatrice del Prometey Kamienskie. Tutto il mercato del team è disponibile in tabella.

    SVIZZERA – Il LUC Losanna ha ufficializzato il già noto arrivo dello schiacciatore italiano Federico Rossatti da Tuscania.
    SPAGNA – Il CV Teruel ha ingaggiato lo schiacciatore argentino Mariano Vildosola proveniente dal PSM.

    GERMANIA – Dopo il centrale Pearson Eshenko anche l’opposto Jacob Kern, concluso il suo cammino universitario in Canada con i Trinity Western Spartans, sbarca agli Helios Grizzlys.
    ROMANIA – Il CSM Lugoj ha ingaggiato la centrale serba Katerina Canak proveniente dallo Zeleznicar Lajkovac.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteMontale: Il “trailer” della stagione di Aguero e compagne LEGGI TUTTO

  • in

    Firenze: Il Bisonte “carica” a testa bassa. Palla ai legali contro Foecke

    Al centro l’esultanza di Foecke

    FIRENZE – Il Bisonte Firenze interviene sul “caso Foecke”, l’atleta statunitense che non si è presentata al ritiro stagionale.

    “Firenze informa che nella giornata del 9 luglio, a poche ore dalla partenza largamente programmata per il ritiro di Lizzano in Belvedere, l’atleta Mikaela Foecke ha reso nota la sua volontà di non rientrare in Italia in vista della prossima stagione. Volontà riconfermata il 14 luglio, quando la schiacciatrice statunitense ha declinato anche la seconda convocazione. La società, costernata per il comportamento dell’atleta, ha dato incarico al proprio legale di intraprendere le azioni necessarie per tutelare l’immagine del Club. Il Bisonte Firenze tornerà sul mercato cercando di riparare al danno tecnico provocato da questa scelta unilaterale, pur consapevole delle difficoltà visto il momento”.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteModena: Petric si riprende la scena. “La fascia di capitano? La merita Christenson”

    Articolo successivoMontecchio: Giulia Bastianello chiude la rosa LEGGI TUTTO

  • in

    Modena: Petric si riprende la scena. “La fascia di capitano? La merita Christenson”

    Petric e Sartoretti

    MODENA – Si è svolta questo pomeriggio la conferenza stampa di presentazione di Nemanja Petric, il numero 4 gialloblù torna a Modena dopo aver vinto 5 trofei sotto la Ghirlandina dal 2014 al 2017.

    “Non ho mai davvero sentito di essere andato via. Per tornare è bastato sentirsi un paio di volte, è stata una trattativa molto veloce” dice l’ex capitano gialloblù Nemanja Petric.

    Sul primo arrivederci l’ex capitano gialloblù non ha voluto cercare troppe giustificazioni. “Era forse venuto il momento di staccare un po’. Ma quello che oggi è importante è il presente e il futuro”.

    E’ stato capitano gialloblù, gli si chiede di quella fascia… “Non ne abbiamo ancora parlato ma io penso che Micah Christenson sia la persona che merita quel ruolo, conosce l’ambiente, i compagni, è alla sua terza stagione qui dove sta facendo un percorso di crescita, penso sia lui la persona giusta”.

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteBergamo: Ufficiale la conferma di Cargioli

    Articolo successivoFirenze: Il Bisonte “carica” a testa bassa. Palla ai legali contro Foecke LEGGI TUTTO

  • in

    Lega Femminile: Il taglio unilaterale al 70% porterà nuovi “Ban” ai club italiani? Casalmaggiore, Perugia e Brescia a rischio

    MODENA – La strategia consigliata e permessa dalla Lega dello Sceriffodeldopingamministrativo Mauro Fabris ai suoi club – pur non trovando un accordo con gli agenti delle atlete -, ovvero quella di chiudere la stagione con il pagamento del “solo” 70% degli stipendi potrebbe lasciare il segno nei prossimi campionati.

    Dopo il caso dell’annuncio della cubana Montalvo che ha smentito l’ingaggio da parte di Casalmaggiore, proprio sul club lombardo cade un’altra tegola, la prima di una serie prossime sulle teste dei club italiani.

    La palleggiatrice serba Ana Antonijevic ha denunciato il club presso la CEV per il mancato rispetto del contratto 2019/20. Ad oggi – tra le varie voci di spogliatoio – si dice che la società casalasca avrebbe saldato il 60% degli ingaggi. Di certo Antonijevic ha percepito almeno 5 mensilità avendo sottoscritto la liberatoria intermedia sul 50% degli emolumenti stagionali.

    Il caso Casalmaggiore non è isolato. Nella “bufera” per i tagli degli ingaggi al 70% concessi dalla Lega femminile potrebbe veder bannati dalla Cev anche Perugia e Brescia. In casa umbra è certo la denuncia dell’opposta brasiliana Rosamaria Montibeller (peraltro annunciata proprio a Casalmaggiore), mentre dovrebbero attivarsi anche la svedese Lazic e la serba Crncevic.

    A Brescia qualche malumore l’ha manifestato la canadese Veltman, anche da lei è attesa la denuncia alla FIVB. In attesa delle mosse di alcune statunitensi.    
    Intanto in sede di ammissione ai campionati c’è particolare attesa per alcuni club che – si dice, stando alle voci raccolte dalle atlete – non avrebbero presentato le liberatorie necessarie per l’iscrizione al campionato.  Almeno due club a rischio? Si giocherà una A1 a 10 squadre?

    Sostieni Volleyball.it

    Articolo precedenteReggio Emilia: Confermato il secondo libero Cagni

    Articolo successivoBergamo: Ufficiale la conferma di Cargioli LEGGI TUTTO

  • in

    Protocollo Fipav. Aggiornamento in base al DPCM 14 luglio. La delusione federale per lo stallo che danneggia il beach volley

    ROMA – La Federazione Italiana Pallavolo, in base al DPCM del 14 luglio ha prorogato l’attuale versione (la numero 5, ora divenuta 6) del protocollo di ripresa degli allenamenti.

    La FIPAV rende noto che, purtroppo, il testo è rimasto invariato rispetto al precedente in continuità con quanto disposto dagli organi di Governo.

    Al contempo la Federazione Italiana Pallavolo ci tiene a sottolineare la profonda e crescente delusione per una situazione di stallo che di fatto non permette la ripartenza della più che attesa attività di beach volley che in questo periodo dell’anno avrebbe conosciuto la sua massima espressione.

    La Fipav ribadisce con convinzione sempre maggiore che a questo punto sarebbe stato auspicabile attendersi un’apertura da parte della normativa governativa che avrebbe consentito delle variazioni più strutturali del protocollo stesso e quindi una progressiva normalizzazione dell’attività sportiva, soprattutto quella sulla sabbia.

    È doveroso ricordare ancora una volta che l’attuale documento FIPAV consente unicamente l’attività degli allenamenti e si basa su principi fondanti quali: il rispetto del distanziamento sociale, le porte chiuse della struttura e il divieto di assembramento.
    La Federazione Italiana Pallavolo, confidando nel senso di responsabilità dei propri tesserati e degli addetti ai lavori, tiene a ribadire che resta di fondamentale importanza l’adottare comportamenti di buon senso sempre nel rispetto delle prioritarie esigenze di tutela della salute connesse al rischio di diffusione da Covid-19; così come è di primaria importanza la tutela dei rappresentati legali delle società.

    Tutti i dettagli sono consultabili al seguente link: https://www.federvolley.it/aggiornamenti-su-covid-19 LEGGI TUTTO

  • in

    Civitanova: C’è anche Simon. “Saremo una squadra allo stesso livello o migliore dell’anno scorso”

    Robertlandy Simón Aties, 11 giugno 1987 (età 31 anni), Guantánamo, Cuba

    CIVITANOVA – La Cucine Lube Civitanova ha un Robertlandy Simon in più nel motore. Da oggi, infatti, il centrale cubano si è unito al gruppo al lavoro già da lunedì scorso: per lui esordio nella seduta di pesi mattutina e in quella di tecnica del pomeriggio, agli ordini di coach Fefè De Giorgi. Dopo quattro mesi dall’ultimo allenamento, dunque, anche Simon è tornato in campo all’Eurosuole Forum insieme a vecchi e nuovi compagni di squadra.

    “Conosco buona parte del gruppo visto che era qua anche con noi nella scorsa stagione – spiega Robertlandy Simon appena terminata la seduta di pesi – Credo che sarà una Cucine Lube Civitanova allo stesso livello o migliore dell’anno scorso, lavoriamo già da tempo insieme con tanti compagni di squadra che sono rimasti in rosa. E pian piano scoprirò anche i nuovi ragazzi che ancora non conosco: l’obiettivo è andare tutti nella stessa direzione con la mentalità giusta per vincere. Dopo un lungo stop finalmente possiamo ricominciare ad allenarci, questo è un fatto molto positivo: per tanti che sarebbero stati impegnati con le Nazionali per tutta l’estate è stata comunque l’occasione per avere un po’ di riposo, forzato ma pur sempre riposo”.

    “Ogni squadra in questa stagione potrà iniziare con praticamente tutta la rosa subito a disposizione, partendo quindi dallo stesso livello, è un vantaggio – continua Simon – Ora dobbiamo soltanto metterci a lavorare con concentrazione e, una volta finita la fase di preparazione, inizierà a parlare il campo, speriamo in bene. Il finale della scorsa stagione è stato purtroppo brutto, fermarsi senza poter concludere le competizioni per cui ci eravamo preparati così a lungo, per provare ad arrivare fino in fondo, è stato un peccato. Quel lavoro è andato perso, ora dobbiamo ricominciare da capo e farci trovare pronti al momento giusto: ce la metteremo tutta sicuramente per dimostrare che siamo una squadra forte, costruita per vincere e dimostrare ai nostri tifosi che possono contare su di noi. Sono pronto a tornare in campo carico come sempre”. LEGGI TUTTO

  • in

    Lega Pallavolo: Presentate 48 domande di iscrizione. Manca solo Sora

    MODENA – È scaduto oggi, mercoledì 15 luglio, il termine per la presentazione dei documenti di ammissione ai Campionati di SuperLega, Serie A2 e Serie A3 Credem Banca 2020/21. La Commissione Ammissione Campionati della Lega Pallavolo Serie A inizia ora l’esame dei moduli consegnati dai Club aventi diritto. La Commissione chiuderà il verbale entro mercoledì 22 luglio e consegnerà alla FIPAV e al Consiglio di Amministrazione della Lega Pallavolo l’elenco ufficiale delle formazioni partecipanti al 76° Campionato Serie A Credem Banca.

    In SuperLega, 12 Club aventi diritto hanno presentato documentazione, mentre ha rinunciato alla iscrizione la Argos Volley Sora.G.S. Porto Robur Costa 2030 Ravenna ha fatto domanda di acquisto del titolo da G.S. Porto Robur Costa Ravenna, NBV Verona da Blu Volley Verona.

    Per la Serie A2, tutte le 12 domande attese sono state consegnate.Cuneo Sport 2018 ha richiesto l’acquisto del titolo da Peimar Calci, Prisma Taranto Volley da Matervolley Castellana.

    In Serie A3, 24 Club aventi diritto hanno presentato domanda di iscrizione.Volley Castellana Montecchio Maggiore è iscritta come Società avente diritto di reintegro dalla Serie B.

    Team Volley Portomaggiore ha effettuato domanda di acquisizione del titolo da Pallavolo Cisano Bergamasco, Normanna Aversa Academy da Cuneo Sport 2018, Saturnia Acicastello da Volley Leverano, Volley Pineto da Volley Lube (GoldenPlast Civitanova), Salento Best Volley Galatina da Area Brutia Volley Team Cosenza (goEnergy Corigliano-Rossano).
    Di seguito sono riportati i nominativi societari: ogni Club indica poi la denominazione in Campionato, che verrà diffusa in un successivo comunicato stampa alla conferma dell’ammissione.

    Hanno presentato richiesta d’iscrizione al Campionato di SuperLega Credem Banca 2020/21:Volley Lube Civitanova (MC)Top Volley Cisterna (LT)Powervolley Milano 2.0Modena Volley Punto ZeroVero Volley MonzaPallavolo PadovaSir Safety Umbria Volley PerugiaYou Energy Volley PiacenzaPorto Robur Costa 2030 RavennaTrentino VolleyNBV VeronaCallipo Sport Vibo Valentia
    Hanno presentato richiesta d’iscrizione al Campionato di Serie A2 Credem Banca 2020/21:Olimpia Pallavolo BergamoAtlantide Pallavolo BresciaLibertas Brianza Cantù (CO)New Mater Castellana Grotte (BA)Cuneo Sport 2018Rinascita Lagonegro (PZ)VBC Mondovì (CN)Impavida Pallavolo Ortona (CH)Volley Tricolore Reggio EmiliaLupi Santa Croce (PI)Emma Villas Vitt SienaPrisma Taranto Volley
    Hanno presentato richiesta d’iscrizione al Campionato di Serie A3 Credem Banca 2020/21:Saturnia Acicastello (CT)Pallavolo Azzurra Alessano (LE)Normanna Aversa Academy (CE)Alto Adige Volley Suedtirol BolzanoDiavoli Rosa Brugherio (MB)Virtus Volley Fano (PU)Salento Best Volley Galatina (LE)M&G Scuola Pallavolo Grottazzolina (FM)Polisportiva Montalbano Arena MacerataVolley Modica (RG)Volley Castellana Montecchio Maggiore (VI)Pallavolo Motta di Livenza (TV)Gis Pallavolo Ottaviano (NA)Pallavolo Franco Tigano Palmi (RC)Volley Pineto (TE)Team Volley Portomaggiore (FE)Delta Volley Porto Viro (RO)Centro Sportivo Prata di Pordenone (PN)Roma Volley ClubSabaudia Pallavolo (LT)Volley Team San Donà di Piave (VE)Volley Parella TorinoTrentino Volley (TN)Polisportiva Tuscania (VT) LEGGI TUTTO