More stories

  • in

    NBA, dal 22 luglio partite amichevoli prima della ripartenza

    ORLANDO – Una settimana di amichevoli prima della ripartenza vera e propria. La Nba ha pubblicato il calendario che vedrà, dal 22 al 28 luglio, le 22 squadre che saranno di scena nella bolla del Walt Disney World Resort di Orlando giocare tre test a testa. Prima gara post-coronavirus il 22 luglio fra Orlando Magic e Los Angeles Clippers, a seguire nella stessa giornata New Orleans Pelicans-Brooklyn Nets e Sacramento Kings-Miami Heat.
    [[smiling:125053]] LEGGI TUTTO

  • in

    Dolomiti Energia Trentino, accordo con Morgan

    TRENTO – La Dolomiti Energia Trentino aggiunge al proprio settore esterni Jeremy Morgan, che ha sottoscritto un accordo per la prossima stagione. La guardia americana classe 1995 nell’ultima stagione è stata protagonista con i Merlins Craisheilm, squadra rivelazione del campionato tedesco fino alla pausa anticipata per il Coronavirus, con 11,8 punti, 4,1 rimbalzi, 1,8 assist […] LEGGI TUTTO

  • in

    Dinamo Sassari, nuovo rinforzo per Pozzecco: ritrova Kruslin

    SASSARI – Dopo Treier la Dinamo Sassari annuncia l’acquisto di Filip Kruslin. Il nazionale croato classe 1989, 198 centimetri per 98 chilogrammi, è stato già allenato da coach Gianmarco Pozzecco, nella stagione 2016-2017, al Cedevita. Alla sua prima volta in Italia, dopo una lunga esperienza nel suo Paese, il croato ritrova anche il compagno di […] LEGGI TUTTO

  • in

    La Pallacanestro Cantù ingaggia il giovane esordiente Kennedy

    CANTU’ – Sha’markus Kennedy è un nuovo giocatore della Pallacanestro Cantù. L’americano classe 1998, 203 cm, viene da ottimo biennio universitario con i Cowboys di McNeese State University e con la maglia canturina farà dunque il suo esordio tra i professionisti. Il general manager di Pallacanestro Cantù Daniele Della Fiori ha presentato così il nuovo acquisto: […] LEGGI TUTTO

  • in

    Basket, Nba; Gallinari: “Mai pensato di non giocare a Orlando”

    OKLAHOMA CITY (Stati Uniti) – Danilo Gallinari ci sarà nella bolla di Orlando. La decisione o meno di tornare a giocare il campionato Nba, a fine luglio nel campus del Walt Disney World Resort, è strettamente personale, per questo c’è chi ha declinato la possibilità per i motivi più svariati (familiari,  di salute o di contratto) ma è un pensiero che non ha mai neanche sfiorato la testa dell’azzurro. Forte di un’ottima stagione a livello di squadra e individuale e con un contratto in scadenza alla fine del 2019-20, avrebbe potuto anche fare come Davis Bertans e attendere le offerte che gli verranno fatte quando si aprirà la ‘free agency’, l’ala di Sant’Angelo Lodigiano, che invece si sta preparando intensamente in vista della ripresa della stagione in un luogo gestito in sicurezza e in completo isolamento rispetto al mondo esterno per evitare possibili contagi da coronavirus. ”Quello per cui stiamo combattendo e quello per cui giochiamo è molto più importante della free agency”, ha sottolineato il ‘Gallo’ in conference call con i media americani.Basket LEGGI TUTTO