in

Del Monte® Coppa Italia A2/A3: su il sipario, Olimpia nell’antro del PalaGrotte

Foto: Luca Giuliani

Di

Mercoledì alle 20.30 si apre il sipario sulla . L’Olimpia, qualificandosi 5°alla fine del girone di andata, è destinata a giocare tutti gli eventuali turni fuori casa, cominciando da Castellana Grotte, contro la BCC New Mater.

La BCC si presenta nell’antro del PalaGrotte dopo 5 vittorie consecutive con l’esperto Fabroni in regia (ex Siena e Reggio Emilia )in diagonale con Morelli (lo scorso anno a Mondovì), top scorer dell’ultimo match con Lagonegro con 17 punti; Vedovotto (ex Siena)e Moreira come martelli, al centro Presta, nell’ultimo match autore di 13 punti, acquistato da Mondovì e al centro De Togni con Cubito, centrali molto dinamici ed efficaci anche a muro, e come libero De Pandis, anch’egli di provenienza dalla Superlega, a Verona. Formazione diversa dall’ultimo match in casa, con un Presta in super forma che nelle ultime partite ha fatto davvero bene.

in casa dove aveva funzionato tutto per i primi due set, cominciando dal servizio (10 punti totali di cui 5 ace del “cecchino” Della Lunga), poi la BCC crebbe in attacco grazie anche alla buona prestazione dell’opposto Morelli e strappò il set a Bergamo, che però tenne botta con Wagner che salì in cattedra, premiato come mvp con i 31 punti, tra cui l’ace che ha firmò il punto finale del match.
In quell’occasione si distinsero anche Cargioli con 14 punti e un ottimo Fusco capace di difendere l’impossibile.

, proprio al Pala Grotte fu stregata la gara 5 di semifinale per la promozione tre anni fa, ma da allora molta acqua è passata sotto i ponti di casa Olimpia.

La New Mater ha già nella sua bacheca una Coppa Italia, vinta nel 2012 disputando la semifinale con Segrate, anno della loro prima promozione in A1.

Le parole di Antonio Cargioli, veterano di questa competizione nazionale con alle spalle le due fatidiche finali, testimoniano la lucidità di un giocatore pronto a disputare una battaglia delle più dure, ma determinato a passare il turno e consapevole della forza della propria squadra: “ ”

La partita dei quarti di Coppa Italia rappresenta il turno forse più difficile, ma l’appuntamento con il tricolore va onorato al meglio nonostante l’impresa sia delle più dure, forse la più ostica delle tre competizioni disputate negli ultimi anni per la combinazione della griglia che vede Olimpia partire alla volta del PalaGrotte da sfavorita ma con tutta l’intenzione di ribaltarne i pronostici.

Arbitri dell’incontro saranno Palumbo Christian e Zingaro Marco Riccardo.

al link pubblico: https://youtu.be/OZGmJHN81Rw


Fonte: http://www.volleynews.it/feed/

Nba, notte magica per Gallinari e Melli con Thunder e Pelicans

La Finale Scudetto si giocherà all’Allianz Dome il 9 Maggio