in

Toyota GR86, per la coupé il turbo e un nuovo nome

Prima la , poi la versione stradale, Toyota GR86, necessaria per poter partecipare a Le Mans: il “reparto corse” della Casa nipponica, Gazoo Racing, è destinato ad ampliarsi.

La coupé sviluppata in partnership con Subaru è attesa a un cambio di sigla, dal GT86 della prima generazione. Gazoo Racing 86 per sviluppare una gamma di sportivissimi modelli sotto un’unica insegna. L’indiscrezione rilanciata dagli inglesi di Autocar vedrebbe confermato il numero 86, ricorrente nel progetto attuale, cifra-simbolo che rappresenta tanto alesaggio che la corsa dei pistoni, nonché il diametro dei terminali di scarico.

ARCHITETTURA TNGA, URBANA O COMPATTA

Le direttrici da seguire nello sviluppo del modello sono note: incrementare la potenza rispetto ai 200 cavalli del modello attuale e migliorare appeal stilistico e contenuti all’interno.

Se i rumours iniziali volevano tra le opzioni sul tavolo dei progettisti la possibilità di sviluppare Toyota GR86 confermando l’attuale architettura, sembrerebbe invece essere la piattaforma modulare TNGA la prescelta. La specifica GA-B, da ultima su , per dimensioni in larghezza e passo riuscirebbe a ricalcare i numeri della coupé oggi sul mercato, laddove non si volesse migrare alla TNGA-C, utilizzata sui modelli di segmento compatto (Corolla, ).

MOTORE, BOXER E TURBO

Continuerà a essere firmato Subaru, invece, il motore. Guadagna quota l’ipotesi di un’unità boxer turbocompressa, per incrementare potenza e coppia, offrire quel pizzico in più che manca e gli appassionati di un prodotto di nicchia – molto competitivo sul mercato con un listino prezzi che parte da 32.000 euro in Italia – vorrebbero. Gli indizi si dirigono su un’evoluzione dell’1.8 turbo Subaru, piuttosto che il più grande 2.4 litri. 


Fonte: http://www.tuttosport.com/rss/motori

Carlotta Maggiorana con la MV Agusta Dragster al GF VIP

Aston Martin nel mirino di Geely