in

Auto tamponata da Zidane, alla fine scattano un selfie

Sabato scorso Zinedine Zidane, ex fuoriclasse e oggi allenatore del Real Madrid, si è reso protagonista di una piccola disavventura, avendo tamponato un automobilista fuori dal centro sportivo di Valdebebas, dove i Blancos si allenano. A fare notizia però è stata la reazione del guidatore, Valdeorrés Ignacio Fernandés.

NIENTE RABBIA, SOLO TANTA SIMPATIA

Subito dopo il tamponamento, che non ha avuto conseguenze per i due ma solo qualche piccolo danno alle vetture (sicuramente, dalle foto apparse sul web, è coinvolta un’), Fernandés ha reagito con simpatia alla vista di Zidane, riconoscendolo nonostante non sia un appassionato di calcio. Come da lui stesso raccontato ai media spagnoli, ha esordito dicendo al tecnico francese: “Avrei preferito conoscerti in altre circostanze, ma va bene così”. Continuando poi: “Quando ho visto che era Zidane mi sono tranquillizzato, almeno sapevo che sicuramente mi avrebbero pagato tutti i danni”.

UN SELFIE PER IMMORTALARE IL TAMPONAMENTO

Dopo un veloce scambio di documenti e numeri telefonici sia per sbrigare le pratiche assicurative che per evitare l’arrivo dei giornalisti o di curiosi, i due hanno scattato un selfie in ricordo della disavventura. “Gli ho chiesto se potevamo farci un selfie, perché la gente non avrebbe mai creduto che ero stato tamponato da Zidane. Lui è stato gentilissimo e mi ha detto di sì. Si è tolto il cappello e ci siamo fatti una foto”.


Fonte: http://www.tuttosport.com/rss/motori


Tagcloud:

Nba, Gallinari show nel derby contro Melli: New Orleans-Oklahoma 118-123

Formula E, ePrix di Jakarta in cerca di una nuova pista