in

Nba, Gallinari ne fa 24, ma i Lakers spazzano via Oklahoma. Pelicans ko a Boston

TORINO – Anche senza LeBron James fuori per febbre e Anthony Davis per dolori alla schiena, i Los Angeles Lakers non si fermano. Nella regular season di , i gialloviola passano 125-110 in casa degli Oklahoma Thunder. I 24 punti dell’azzurro Danilo Gallinari non bastano ai padroni di casa che devono arrendersi alla grande prova di Kuzma che realizza 36 punti e 7 rimbalzi trascinando i Lakers all’ennesima vittoria. Male anche i Pelicans di Nicolò Melli, altro italiano in campo nella notte. I Boston Celtics si impongono 140-105 con l’italiano che gioca 20′ mettendo a segno 7 punti e 5 rimbalzi. Tatum la fa da padrone per i Celtics con i suoi 41 punti e una vittoria mai in discussione. Facile vittoria anche per i Milwaukee Bucks che con il punteggio di 122-101 spazzano via i Portland Blazers. Solita grande prova del greco Antetokounmpo che mette a segno 32 punti, coadiuvato da due forti scudieri: 30 punti per Middleton e 29 per Bledsoe. Altra passeggiata anche quella dei Houston Rockets che contro Minnesota vincono di 30 punti: 139-109. James Harden sempre protagonista con 32 punti, 12 rimbalzi e 8 assist in tre quarti giocati prima di uscire che permettono ai Rockets di agganciare Denver al terzo posto nella Western Conference. Proprio Denver, invece, cade a sorpresa in casa contro Cleveland 111-103 perdendo la quinta gara casalinga della stagione nonostante in 19 punti messi a segno da Jokic. Doncic, invece, protagonista con i Dallas Mavericks realizzando 19 punti, gli stessi di Powell, che contribuiscono alla vittoria per 109-91 contro Philadelphia. Anche 12 assist per lo sloveno, mentre Powell si fa sentire nel pitturato con ben 15 rimbalzi conquistati. Infine, vittoria esterna dei Chicago Bulls che si impongono 108-99 in casa dei Pistons di Detroit.


Fonte: http://www.tuttosport.com/rss/basket

Bella battaglia tra Loreto e Andria: la spuntano al quinto set i pugliesi

Roger Federer risponde a Greta Thunberg: “sono disposto a usare la mia visibilità per discutere di questi importanti problemi con i nostri partner”