in

Sabato 23 novembre Padova – Latina alle 18.00 con diretta RAI Sport. Domenica il big match Modena – Trento

Foto LVM

Di

L’ottava giornata di SuperLega Credem Banca è alle porte con gare da vivere tutte di un fiato. Come l’ tra Padova e Latina, con e la grande sfida televisiva di tra Modena e Trento. Un’altra trasferta insidiosa per la capolista Civitanova in Calabria contro Vibo Valentia, mentre Perugia attende Ravenna al PalaBarton. Riposa Piacenza.

Kioene Padova – Top Volley Latina. Vincere aiuta a vincere e le imprese fortificano i gruppi. I padroni di casa vogliono disputare un’altra prova di carattere dopo il successo al tie break centrato a Trento nel turno infrasettimanale e valso il settimo posto a 8 punti. In Veneto approda il sestetto pontino, nono con 2 lunghezze di ritardo sui padovani, ma avanti 14 a 12 nei precedenti e carico per la vittoria corsara nel derby con Sora. Gara n. 300 in Regular Season per Travica. Ishikawa, alla centesima partita in carriera, ha giocato a Latina nel biennio 2016-2017. Peslac ritorna da ex.

Fernando Hernandez (Kioene Padova): “”.
Domenico Cavaccini (Top Volley Latina): “

Leo Shoes Modena – Itas Trentino. La sfida più attesa del turno è una classica giunta al capitolo n. 73. Il bilancio pende per i gialloblù con 42 vittorie contro le 30 degli emiliani. I due team sono appaiati a quota 18 con un ritardo di 5 punti dalla vetta. Dopo il primo stop a Civitanova, il sestetto di Giani è tornato sui binari giusti a Milano, mentre gli uomini di Lorenzetti (ex che a Modena portò il triplete) mercoledì hanno conosciuto l’onta della sconfitta interna con Padova al tie break. I Campioni del Mondo vogliono fare risultato, in palio c’è il ruolo di “anti-Lube”. Tre ex nei roster: Mazzone giocava a Trento, Kovacevic e Vettori sono stati bandiere modenesi. Da una parte Anderson intravede i 1000 punti, dall’altra Kovacevic è vicino ai 2500 punti.

Ivan Zaytsev (Leo Shoes Modena): “
Aaron Russell (Itas Trentino): “”.

Sir Safety Conad Perugia – Consar Ravenna. Ventesimo incrocio tra umbri e romagnoli. I Campioni di Del Monte® Supercoppa vantano una tradizione favorevole con 16 successi e 3 sole battute d’arresto contro il sodalizio ravennate. In classifica gli uomini di Heynen sono quarti a 16 punti in 8 gare (anticipo compreso), mentre la formazione di Bonitta, ottava a 7 punti, giovedì in casa è riuscita nell’impresa di strappare un punto alla Lube. Diversi ex nel match: Saitta nel 2010 giocava nei Block Devils, Ravenna ritrova da rivali Russo e Zhukouski, ma non l’ex bandiera Ricci, indisponibile. A portata di record, in quanto a muri, figurano diversi giocatori perugini.

Marko Podrascanin (Sir Safety Conad Perugia): “”.
Thijs ter Horst (Consar Ravenna): “

Calzedonia Verona – Vero Volley Monza. Gara posticipata alle 18.30. Dopo la vittoria netta nel derby veneto, per gli scaligeri è arrivata la doccia fredda in trasferta contro l’ultima in classifica Vibo. La formazione di Stoytchev, con Birarelli a 2 muri dai 600 in Regular Season, ora è sesta a quota 9 e vede il match interno con il team brianzolo come una buona chance. Dal canto suo, Monza è reduce dalla pausa per il turno di riposo dopo la beffa al PalaBanca di Piacenza e ha perso tutti i 10 precedenti con i veronesi. Gli ospiti intendono migliorare l’attuale decimo posto in classifica.

Luca Spirito (Calzedonia Verona): “”.
Fabio Soli (allenatore Vero Volley Monza): “.

Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Allianz Milano. Scocca l’ora del decimo confronto tra le due squadre. I meneghini sono in vantaggio con 6 vittorie a 3 negli scontri diretti, ma al PalaCoccia di Veroli gli uomini di Colucci venderanno cara la pelle per riscattare lo stop interno patito nel derby con Latina. Anche gli ospiti sono affamati dopo le sconfitte casalinghe con Trento e Modena. Le squadre sono separate da 6 punti in classifica. Milano è a 7 lunghezze dal quarto posto con 2 gare giocate in meno rispetto a Perugia, Sora è ultima a quota 3. Il beniamino di casa, Joao Rafael, insegue un record di punti in Regular Season e di attacchi vincenti in carriera.

Simone Roscini (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora): “.
Trevor Clevenot (Allianz Milano): “

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Cucine Lube Civitanova. Solo in 6 occasioni la compagine calabrese ha sorpreso i cucinieri, che si sono imposti in 26 incontri. La formazione di casa mercoledì ha centrato la prima vittoria stagionale battendo 3-0 Verona al PalaCalaFiore, ma il coefficiente di difficoltà si alza con i Campioni d’Italia e d’Europa, in vetta con 23 punti in 8 match giocati (anticipo compreso) grazie all’en plein di vittorie in Regular Season. Tutte piene tranne l’ultima. Avanti di 2-0 al Pala De André, i biancorossi hanno subito la rimonta di Ravenna per poi rimediare al fotofinish lasciando 1 punto. Domenica due ex per parte: Baranowicz e Vitelli militavano nella Lube, per Diamantini e Massari un anno a testa a Vibo.

Marco Vitelli (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia): “.
Enrico Diamantini (Cucine Lube Civitanova): “”.

che dopo la vittoria al tie break con Monza non è riuscita a ripetersi nel secondo turno casalingo consecutivo, ma è rimasta a secco in 3 set contro la Sir Safety Conad Perugia. Gli emiliani sono undicesimi.

8a giornata di andata SuperLega Credem Banca
Kioene Padova – Top Volley Latina
Leo Shoes Modena – Itas Trentino
Sir Safety Conad Perugia – Consar Ravenna
Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Allianz Milano
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Cucine Lube Civitanova
Calzedonia Verona – Vero Volley Monza

Turno di riposo: Gas Sales Piacenza

Classifica

Cucine Lube Civitanova 23, Leo Shoes Modena 18, Itas Trentino 18, Sir Safety Conad Perugia 16, Allianz Milano 9, Calzedonia Verona 9, Kioene Padova 8, Consar Ravenna 7, Top Volley Latina 6, Vero Volley Monza 6, Gas Sales Piacenza 5, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 4, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 3

: Allianz Milano, Kioene Padova, Top Volley Latina, Vero Volley Monza, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
: Cucine Lube Civitanova, Sir Safety Conad Perugia


Fonte: http://www.volleynews.it/feed/


Tagcloud:

Formula E: Bird firma Gara 1, Porsche e Mercedes subito podio

Hermaea Olbia senza paura contro la capolista San Giovanni in Marignano