in

Fenice pallavolo, non si sblocca la serie B. Primo posto in classifica per la C femminile

Foto Ufficio stampa Fenice Pallavolo

Di

Serie BF > Fenice Pallavolo – Orte 0-3 (23-25, 17-25, 20-25)

Fenice Pallavolo: Sanchirico 1, Bucchi 8, Sarcina F. 1, Pomponi 2, Diociaiuti (L), Piedepalumbo 2, Catinelli, Bondini 11, Barone (L), Gennamari, Guidi 8, Danese, Sturvi 3, Tocci. All Massimiliano Giordani; all 2 Luca Cianci

Battute sbagliate: 6 Ace: / Muri: 4

Orte: Marziali (L), Martorelli 3, Pasquini,  Di Muzio 8, Bonifazi, Verducci, Gomiero 1, Coluccia 15, Crocoli, Giordani 7, Iaccarino, Ottaviani, Renzetti 18. All: Gian Paolo Di Marco

Battute sbagliate: 11 Ace: 5 Muri: 8

Arbitri: Montilii Simone, La Torre Luigi

Continua l’altalena per la serie B Maschile della Fenice che, dopo una vittoria stratosferica contro Roma 7, incappa ina una giornata storta che la porta a perdere in casa contro Orte. Una sconfitta cocente per gli uomini di Giordani, sulla quale molto ha pesato l’assenza di Daniele Sablone (fuori a causa di un infortunio alla caviglia rimediato in allenamento), un ko casalingo frutto di un’incostanza mentale ancor prima che tecnica.

La gara parte abbastanza bene per i blackorange, almeno dal punto di vista del punteggio; nonostante le tante disattenzioni infatti, i padroni di casa restano sempre attaccati agli avversari (16-15) con i quali ingaggiano degli scambi avvincenti. La Fenice però non riesce a trovare la continuità di gioco e fa da sola il buono e il cattivo tempo, regalando troppo agli avversari nei momenti cruciali del set; disattenzioni che si pagano carissime con una squadra come Orte, che invece capitalizza ogni pallone e chiude il parziale a proprio favore alla prima opportunità. Nella seconda e poi nella terza frazione di gioco le incertezze della Fenice si fanno sempre più evidenti; i differenti atteggiamenti in campo delle due formazioni sono sempre più palesi e purtroppo la Fenice non si mostra mai in grado di poter arginare il gap che Orte segna già dai primi scambi.

La Fenice resta così ferma a 11 punti, in settima posizione. – afferma deciso a fine gara il mister Massimiliano Giordani

Prossima avversaria dei blackorange sarà Volley Anguillara (7 dicembre, ore 16.00 presso il PalaSport Fagiani di Anguillara Sabazia), vincente al tie break sabato contro l’Armundia Virtus e che con la Fenice condivide la posizione in classifica.

Serie CF Girone B > Giò Volley Aprilia – Fenice 0-3 (13-25, 15-25, 15-25)

Giornata da ricordare per la serie C di Lorenzo De Gregoriis che non solo batte nettamente la Giò Volley Aprilia, ma raggiunge la vetta della classifica del girone B! Un successo indiscutibile per le blackorange che non hanno nessun tipo di problema contro la squadra fanalino del girone e che possono festeggiare la prima posizione in classifica anche grazie allo scontro diretto tra due contendenti, Italo Svevo e Mentana; è quest’ultima ad aggiudicarsi la sfida, con 3 punti (3-1), anche grazie al fattore campo. Al termine della 7° giornata di campionato dunque la Fenice è sola in vetta alla classifica con 18 punti, seguono Italo Svevo e Virtus Latina con 17, seguono ancora Spes Mentana e Roma 7 con 16.

– ammette orgoglioso il tecnico Lorenzo De Gregoriis – . Mister De Gregoriis svela un piccolo aneddoto:

Per l’8° giornata di campionato la Fenice Pallavolo ospiterà San Paolo Ostiense, una squadra che attualmente occupa la sesta posizione:

()


Fonte: http://www.volleynews.it/feed/

Bugatti Chiron, “Noire” si ispira a La Voiture Noire

C femminile: la Revolution Volley inaugura con una vittoria il nuovo palazzetto