in

L’urlo di De Vroome chiude l’ITF di Solarino

L’urlo di gioia dell’olandese Indy De Vroome cala il sipario sull’Itf WorldTennis Tour di Solarino. La tennista ventitreenne ha battuto ai vantaggi la favorita ex numero 28 WTA Urszula Radwanska 6-1 6-2. Un tennis aggressivo ha premiato la testa di serie numero cinque della Technoray Cup W25 contro un’avversaria più esperta, ma che per un’ora e mezza è stata impegnata a respingere i colpi decisi e potente.

“Mi sento molto molto bene – ha dichiarato a fine gara De Vroome – ho giocato contro una tennista molto forte e per batterla sapevo di dover prendere tutto il campo. Ho giocato veloce – spiega l’olandese – siamo andati ai vantaggi, sono molto felice per questa vittoria”.
A premiato la tennista olandese il presidente Fit Sicilia Gabriele Palpacelli: “Complimenti ad entrambe le giocatrici e complimenti a chi ha dato vita a questo torneo. Renato Morabito verrà premiato per l’attività che ha realizzato questa stagione. Un’attività eccellente, difficile da allestire, e che merita un riconoscimento importante per il seguito che ha ottenuto e per il ruolo che ha assunto a livello federale e internazionale”.
Salutando una cornice di pubblico nutrita il direttore e responsabile dell’ITF WorldTennisTour di Solarino Renato Morabito ha dichiarato: “Arriviamo all’epilogo di una manifestazione lunga quattro settimane e che ha portato sui campi in carpet dello Zaiera Tennis giocatrici provenienti da tutto il mondo. Tenniste dal passato importante, come Urszula Radwanska, e giocatrici del presente come Indy De Vroome. Se abbiamo potuto assistente ad una finale di grande qualità lo dobbiamo ad una Technoray Cup W25 che è stata quest’anno un momento unico per il circuito ITF femminile. Per questo ringrazio tutto il mio staff: l’executive director Francesca Currò, la desk leader Manuela Siracusano, la fisioterapista Luana Galletta e la responsabile comunicazione Chiara Borzi’. I supervisor delle quattro settimane Sebastiano Cavarra e Guido Pezzella. L’amministrazione di Solarino con in testa il sindaco Sebastiano Scorpo e l’assessore allo Sport Sebastiano Montalto, il comandante dei Vigili Urbani Gianpaolo Monaca. I nostri sponsor Archigen, G&V Hospital, Top Spin Energy, Technoray. Il nostro appuntamento è al 2020”.


Fonte: http://feed.livetennis.it/livetennis/

Marion Viertler vince il torneo del Cairo partendo dalle qualificazioni. Primo successo ITF in Carriera

Il Tc Prato femminile supera 2-1 il Tc Parioli Roma e conquista la finale scudetto contro il Tc Genova (6-7 dicembre al PalaTagliate di Lucca)