in

Wheelup lancia gilet e piumino riscaldati Thermo Fire

Per andare in moto gli appassionati sono pronti a sfidare qualsiasi tipo di condizione atmosferica e di temperatura, ma Wheelup va incontro anche ai più impervi motociclisti proponendo Myride Thermo Fire, il piumino e il gilet da moto riscaldati. Il sistema al loro interno è realizzato in filamenti di carbonio e si alimenta tramite Usb con un qualsiasi powerbank.

SPALLE E BUSTO – Il piumino si può indossare da solo o come imbottitura interna della giacca, mentre il gilet va benissimo come rinforzo sotto le imbottiture. Il riscaldamento dei due capi investe l’area delle spalle, oltre che la parte anteriore del busto. Il calore generato viene trasmesso all’interno di tutto il piumino attraverso un film alluminizzato in grafite e la temperatura viene protetta dall’imbottitura Thermotouch, che isola il calore e permette di non disperderlo. I livelli di riscaldamento del Thermo Fire sono tre e si gestiscono tramite un pulsante esterno al capo d’abbigliamento, a seconda delle necessità del pilota.

TASCHE E CAPPUCCIO – Naturalmente sia il piumino che il gilet sono dotati di tasche esterne – due – e una interna. Previsto anche il cappuccio per il piumino, mentre entrambi sono collegabili a tutti i prodotti Alike, Zonzo e Stud75 con il sistema C-System.

TAGLIE E COLORE – Le taglie vanno dalla XS alla 4XL e entrambi i modelli sono disponibili nel colore nero. Si possono acquistare presso tutti i punti vendita Wheelup insieme al resto della gamma Myride.


Fonte: http://www.tuttosport.com/rss/motori

Alla scoperta di Marion Viertler: ecco la prima intervista alla tennista altoatesina dopo la vittoria al Cairo.

L'ultima sfida di Guy Martin: il salto in moto della “Grande Fuga”