in

Tesla Model 3, il tuning cattivo di Novitec

Tesla Model 3 secondo lo sguardo e le mani di Novitec. L’elaboratore tedesco, che vanta numerose collaborazioni con Lamborghini, Maserati, Ferrari, McLaren e Rolls-Royce, non è assolutamente nuovo al brand di Elon Musk, anzi ne è uno specialista. Questa volta si è messo al lavoro sulla Model 3 e vi facciamo vedere cosa ne è uscito fuori. 

La media a elettroni è già l’auto più venduta nella gamma Tesla, in attesa della celebre versione da 35.000 dollari. Tesla Model 3, la “media elettrica” californiana è considerata l’auto della svolta a elettroni a livello mondiale. È il best seller del Marchio di Elon Musk e ha guadagnato un certo prestigio. Come tutte le auto con particolare fascino, non poteva non finire nell’universo del tuning, l’elaborazione di alto livello. Lo specialista tedesco  ha preparato un . 

IL TUNING DI NOVITEC

Gli interni mostrano con un mix sportivo di pelle e Alcantara. La carrozzeria si distingue per gli inserti, spoiler ed estrattore posteriori, minigonne, appendice inferiore per il paraurti anteriore, in carbonio o in tinta con la carrozzeria.

Speciali i cerchi forgiati da 21” per stile e funzionalità: consentono più flusso d’aria per raffreddare i freni, sotto pressione a causa del peso delle batteria. Novitec ha ribassato l’assetto di 30 millimetri, con regolazione dedicate sia per le Model 3 a trazione integrale (Dual Motor) sia per per quelle a due ruote motrici. Facendola sembrare più aggressiva.

Intatto il powertrain, che in Itala nella versione teoricamente best seller, Model 3 Standard Range Plus, garantisce  415 km di autonomia nel ciclo WLTP. Con uno scatto da 0 a 100 Km/h in 5,6 secondi.


Fonte: http://www.tuttosport.com/


Tagcloud:

Mustang Shelby GT500, ecco i segreti del cambio e del motore

Benelli Week, l'edizione 2019 sarà dedicata a Kel Carruthers