in

Nissan e-NV200, elettrico per il personale del Gran Sasso

Un van a sette posti alimentato a batterie ce l’ha solo Nissan: parliamo di e-NV200 Evalia e adesso questa navetta è entrata nel parco vetture in servizio ai Laboratori Nazionali del Gran Sasso. Il suo servizio sarà utile agli spostamenti degli addetti ai lavori tra le sedi di Assergi (L’Aquila) e i laboratori sotterranei cui si arriva dall’interno del tunnel autostradale, il più lungo tra quelli costruiti interamente sul suolo italiano. 

Da oggi il personale dei Laboratori Nazionali del Gran Sasso può godere di un nuovo aiuto: quello di Nissan e-NV200 Evalia, l’unico van a sette posti completamente elettrico. Alimentato a batterie, il veicolo sarà utilizzato dal personale addetto ai lavori per gli spostamenti tra Assergi (L’Aquila) e i laboratori sotterranei del tunnel.

ECOSOSTENIBILITà AL SERVIZIO DELLA TECNOLOGIA

Obiettivo dell’iniziativa, la riduzione dell’inquinamento atmosferico e acustico della zona. Nissan e-NV200 Evalia, con un’autonomia di 200 km nel ciclo combinato e fino a 301 km in città, consente diversi accessi ai Laboratori dell’Istituto con una sola ricarica, garantendo un miglioramento della logistica all’insegna dell’ecosostenibilità.

Il progetto si inserisce nell’ambito delle iniziative della Nissan Intelligent Mobilty, programma che offre alla clientela proposte per la mobilità totalmente elettriche e ad alto tasso di innovazione e tecnologia.


Fonte: http://www.tuttosport.com/rss/motori


Tagcloud:

@JuliSebastian_ of #Argentina swims in Women’s 100m Breaststroke Final A at Aquatics Center of Villa…

Triumph Tiger 900, l'ultima novità dall'Inghilterra?