in

Benelli Week, l'edizione 2019 sarà dedicata a Kel Carruthers

Dal 16 al 22 settembre a Pesaro andrà in scena la Benelli Week, l’appuntamento più atteso dai fan della Casa del Leoncino. Un evento aperto a qualsiasi tipo di moto e a qualsiasi tipo di marchio, che promette grande spettacolo e un programma ricco di eventi.

L’EDIZIONE 2019 – Sarà dedicata a Kel Carruthers, pilota australiano vincitore del Mondiale 250 nel 1969 in sella alla Benelli 250 quattro cilindri, con cui vinse nel Tourist Trophy e nei Gran Premi dell’Ulster e di Jugoslavia, a cinquant’anni dal suo trionfo. E sarà anche l’occasione per ricordare Ted Mellors, il pilota inglese che nel ’39 trionfò all’Isola di Man con la Benelli 250 bialbero, e i trent’anni dalla nascita del Registro Storico Benelli, orgoglio non solo per la Casa ma per la città di Pesaro intera.

UN PROGRAMMA RICCO DI EVENTI – Si parte lunedì 16 settembre, con un percorso di 190 km in direzione Castelfidardo, Osimo e le Grotte del Cantinone. L’indomani, i partecipanti potranno visitare Montegridolfo, Rimini e il Museo Nazionale del Motociclo. Mercoledì 18 spazio alla bellezza della natura con l’escursione sul Monte Nerone, mentre per il 19 saranno protagoniste Pesaro e la costa marchigiana.

IL WEEKEND PROMETTE DIVERTIMENTO – Dopo la visita al museo della Miniera di Zolfo di Cabernardi, uno dei più importanti centri minerari d’Europa, in programma venerdì, il sabato i fan del Leoncino concluderanno la giornata al Museo delle Officine Bonelli. Grande chiusura domenica 22 settembre, con il “Benelli Day”: una semplice e imperdibile passeggiata in moto, rigorosamente marchiata Benelli e MotoBi, non prima di aver deposto una corona d’alloro al busto di Tonino Benelli.


Fonte: http://www.tuttosport.com/


Tagcloud:

Tesla Model 3, il tuning cattivo di Novitec

Festa Bikers porta le donne di BikerX al motoraduno