Nba: Gallinari brilla, ma i Clippers cadono nel derby

TORINODanilo Gallinari non si ferma più, ma l’ennesima stratosferica prestazione dell’italiano (27 punti, 6 rimbalzi, 8 assist e 3 recuperi in 33′) non basta ai Clippers per vincere il fondamentale derby di Los Angeles, che va invece ai Lakers (122-117), fuori dai giochi in chiave play-off, trascinati dall’americanissimo, a dispetto del nome, Alex Caruso. Per i Clippers, scappa via il quinto posto occupato dai Jazz (119-98 su Sacramento), la lotta, nei prossimi cinque giorni, sarà con i Thunder e gli Spurs. Questi ultimi, privi di Benlinelli tenuto precauzionalmente a riposto per un dolore all’anca, vincono 129-112 a Washington con i Wizards, grazie ai 24 punti di LaMarcus Aldridge (24 pt) e Rudy Gay (17). Chiudono il quadro della Western Conference il 120-114 di Golden State su Cleveland, il 119-110 di Denver su Portland, lo schiacciante 120-96 di Houston su New York, il 122-112 di Memphis Dallas ed il 133-126 all’overtime di Phoenix su New Orleans.

LA CORSA AD EST – A cinque giorni dal termine della regular season, ad Est ci sono ben poche certezze in ottica play-off, e rispondono ai nomi della capolista Milwaukee e della prima delle inseguitrici, TorontoSixers Boston sono in lotta per il terzo posto, Pacers ed Indiana per il quinto. Brooklyn, invece, che non ha giocato stanotte, ha mantenuto la settima piazza ma, ad uno sguardo d’insieme, dalla sesta alla decima può considerarsi vera e propria bagarre, con Charlotte che batte i Raptors e torna prepotentemente in corsa. 

I risultati

Indiana Pacers-Boston Celtics 97-117
Orlando Magic-Atlanta Hawks 149-113
Oklahoma City Thunder-Detroit Pistons 123-110
Minnesota Timberwolves-Miami Heat 111-109
Charlotte Hornets-Toronto Raptors 113-111


Fonte: http://www.tuttosport.com/

Potrebbero interessarti

Lascia una risposta