Basket, Olimpia Milano saluta l'Eurolega con un altro ko

TORINO – L’Olimpia Milano non riesce a sfatare il tabù Efes e saluta l’Eurolega. Gli uomini di coach Pianigiani, che erano  dopo 5 ko consecutivi tra Serie A ed Eurolega, capitolano in casa dell’Efes Istanbul per 101-95 dopo aver cullato per quasi tutta la partita il sogno della qualificazione alla fase successiva della competizione.

EFES AVANTI NEL PRIMO QUARTO – Meglio l’Efes nei primi dieci minuti di gioco. Dopo la fasi di studio dei primi minuti, inizialmente è la squadra di coach Pianigiani a provare l’allungo portandosi anche sul +6. Poi arriva l’improvviso blackout con un tremendo parziale di 12-0 in favore dei turchi che chiudono il primo quarto in vantaggio 24-20.

BROOKS DEVASTANTE – Il secondo quarto di Milano è da incorniciare, aperto da una tripla di Brooks e chiuso da un canestro favoloso da tre punti James. Nel mezzo un’Olimpia concentratissima che frena la carica offensiva dell’Efes e risponde con precisione prendendo il largo sui turchi. La squadra di coach Pianigiani si porta sull’intervallo lungo sul 42-53.

TERZO QUARTO DA DIMENTICARE – Gli uomini di Pianigiani tengono bene il campo gestendo il vantaggio nei primi tre minuti del terzo quarto poi, come avvenuto anche nella prima frazione di gioco, arriva il blackout che getta l’Armani nel baratro. Si passa così dal momentaneo 48-61 al 74-69 con Beaubois e Simon sugli scudi per la formazione turca.

MANCA LO SPRINT FINALE – L’Efes rientra in campo con tranquillità, Milano con la paura di dover recuperare dopo un terzo tempo da incubo. L’inizio non è dei migliori con la squadra di Istanbul che si porta sul +9. Poi Milano rientra in carreggiata e prova a recuperare lo svantaggio arrivando in due occasioni a un solo possesso di scarto. Ma nel momento decisivo la squadra di Pianigiani si spegne con l’Efes che allunga e chiude il match sul 101-95.


Fonte: http://www.tuttosport.com/

Potrebbero interessarti

Lascia una risposta