Mondiali: Gli altri 11 match di giornata. La Thailandia sfiora l’impresa con gli Usa nonostante gli infortuni

Infortunio alla caviglia destra per Ajcharaporn Kongyot

GIAPPONE – Panoramica sulle altre 11 partite giocate quest’oggi ai Mondiali femminili.

Pool A
Argentina – Olanda 0-3 (17-25, 17-25, 22-25) –
L’Olanda conserva il primo posto della Pool con una scontata vittoria contro l’Argentina che è già eliminata con una giornata di anticipo. Bene Sloetjes con 23 punti, il 69% in att. e 3 ace.

Messico – Germania 0-3 (19-25, 17-25, 22-25) –
I 18 punti di Rangel non impensieriscono più di tanto Lippmann e compagne che come da copione conquistano la terza vittoria della pool.

Giappone – Camerun 3-0 (25-19, 25-20, 25-11) –
Anche l’ultima partita della pool A scorre come da copione col comodo successo delle padrone di casa che salgono a 3 vittorie. Dal 2° set c’è spazio anche per il neoacquisto di Conegliano Nagaoka, sin qui poco utilizzata: per lei ben 20 punti col 76% in attacco.

Classifica: Olanda 4v 11p, Giappone 3v 10p, Germania 3v 9p, Messico 1v 3p, Camerun 1v 3p, Argentina 0v 0p.

Pool B
Canada – Cuba 3-1 (16-25, 25-13, 25-18, 25-20) –
La formazione di Abbondanza ci mette un set a prendere le misure a Cuba, poi dopo l’ingresso di Gray lasciata inzialmente in panchina il match si fa in discesa e le caraibiche, che a tratti ripropongono il sistema 4-2, non riescono a rientrare in partita.

Cina – Bulgaria 3-1 (22-25, 25-22, 25-14, 25-17) –
Una Cina sottotono e con Zhu Ting sotto al 40% in att. fatica per 2 set prima di avere la meglio della Bulgaria.

Classifica: Italia 4v 12p, Cina 4v 12p, Turchia 2v 6p, Bulgaria 1v 3p, Canada 1v 3p, Cuba 0v 0p.

Pool C
Azerbaijan – Trinidad & Tobago 3-0 (29-27, 25-16, 25-17) –
Dopo aver rischiato di perdere il primo set (22-24), Rahimova (27 punti col 66% in att.) e compagne rispettano i favori del pronostico contro Trinidad & Tobago e domani giocheranno per il 3° posto nella pool.

Korea – Russia 0-3 (23-25, 20-25, 15-25) –
La Korea di Kim Yeon-Koung (9 punti nel primo set, ma poi calata e meno servita di Park Jeong-Ah) saluta il mondiale con un turno di anticipo perdendo 0-3 con la Russia dopo un lottato 1° set. Per Goncharova e compagne domani sfida con gli Usa per il primo posto nella pool.

Usa – Thailandia 3-2 (25-17, 25-16, 23-25, 21-25, 15-11) –
Dopo aver comodamente vinto i primi 2 set ed aver condotto sino al 16-14 nel terzo gli Usa si addormentano e consentono alla Thailandia trascinata da Kongyot di rientrare in partita. Nella formazione di Kiraly, che nel tie-break è “costretto” anche a schierare Hill (sin lì a riposo) per una calante Bartsch, attacco sottotono in particolare con Larson (28%). Le piccole asiatiche crescono alla distanza in difesa e poi anche in attacco prima trovando giovamento dall’ingresso di Apinyapong per Sittirak e poi dalla crescita di Kanthong che si vanno ad aggiungere alla sempre continua Kongyot che però deve lasciare il campo per un infortunio alla caviglia destra sul 18-20 del 4° set. Una vera sfortuna per coach Sriwachamaytakul che già doveva fare i conti con Moksri al mezzo servizio (sin qui utilizzata solo al servizio dopo l’infortunio alla caviglia degli Asian Games) e con l’infortunio al ginocchio rimediato ieri da Kokram.

Classifica: Russia 4v 11p, Usa 4v 11p, Thailandia 2v 7p, Azerbaijan 2v 6p, Korea 0v 1p, Trinidad & Tobago 0v 1p.

Pool D
Portorico – Rep. Dominicana 0-3 (22-25, 17-25, 20-25) –
Con 15 punti a testa di Pena e De La Cruz la Rep. Dominicana vince il derby centroamericano ed ipoteca il 3° posto della pool.

Kazakhstan – Serbia 0-3 (18-25, 16-25, 13-25) –
La Serbia prosegue la cavalcata verso il primo posto nel girone con un comodo successo sul Kazakhstan.

Kenya – Brasile 0-3 (13-25, 10-25, 16-25) –
Scontato 3-0 del Brasile sul Kenya.

Classifica: Serbia 4v 12p, Brasile 3v 9p, Rep. Dominicana 2v 6p, Portorico 2v 6p, Kenya 1v 3p, Kazakhstan 0v 0p.

i tabellini saranno aggiunti nelle prossime ore


Fonte: https://www.volleyball.it/

Potrebbero interessarti

I commenti sono chiusi.