Mondiale volley femminile: Mazzanti dà lezioni a Guidetti

Foto Getty Images© per SuperNews

E’ la vittoria che non ti aspetti, ma in questo mondiale volley femminile l’Italia ci sta abituando a stupire, riuscendo a superare anche avversarie titolate come è appunto la Turchia di Guidetti, squadra che ci ha sempre messo in difficoltà essendo tra le favorite in ogni competizione.

3-0 nettissimo con i parziali di 25-19; 25-21;25-12, a dimostrazione di come si sia visto un netto strapotere azzurro contro le formidabili turche. Solo nel secondo set la squadra di Guidetti si è mostrata pericolosa, sciogliendosi letteralmente nel terzo, dove le turche si sono arrese a quota 12, veramente molto poco per una squadra che aveva ben altre ambizioni.

Il coach azzurro si affida al sestetto titolare collaudato, ovvero Ofelia Malinov in regia, Egonu Opposto, Sylla e Bosetti di banda, Danesi e Chirichella centrali e la De Gennaro libero. Piccolo cambio rispetto all’incontro contro Cuba in quanto Egonu torna al suo ruolo originario e Sylla riprenda il suo posto come banda.

Mondiali volley femminile. Davide Mazzanti soddisfatto della sua squadra

Soddisfatto della prestazione della sua squadra Davide Mazzanti, che ci regala finalmente la vittoria contro Guidetti:

“Oggi abbiamo giocato veramente bene, in più è stata una gara in crescendo. Nel terzo set le ragazze mi hanno impressionato, hanno tenuto sempre sotto pressione la Turchia e inoltre hanno tirato fuori colpi ancora più coraggiosi. L’unico momento di difficoltà è stato nel secondo set, in alcune situazioni potevamo osare di più, però poi abbiamo recuperato alla grande. La nostra è stata davvero un gran prestazione. Domani ci giocheremo al meglio delle nostre possibilità il primo posto nel girone con la Cina. Sarà fondamentale scendere in campo con lo stesso atteggiamento di oggi, sinora abbiamo fatto molto bene e vogliamo continuare su questa strada”.

Mondiali Volley Femminile: le dichiarazioni di Sylla e Danesi

Contenta a dismisura Miriam Sylla che spiega come quella di oggi sia stata una splendida vittoria:

“Quella di oggi è stata proprio una bella vittoria, abbiamo giocato molto bene: era fondamentale conquistare la vittoria e i tre punti. In stagione avevamo già affrontato diverse volte la Turchia e sapevamo che è una squadra che non molla mai, ma io e le mie compagne abbiamo messo in mostra una gran pallavolo. Alla vigilia del torneo ero fiduciosa sul fatto che sarebbe venuto fuori tutto il lavoro fatto negli ultimi mesi e spero che questo sia soltanto l’inizio. In campo tutte stiamo dando il massimo e sono felice chi i risultati stiano premiando i nostri sforzi. Qualche ora di riposo e poi si pensa subito alla Cina”.

Non nasconde la sua soddisfazione Anna Danesi, che finalmente riesce a battere la Turchia:

“Nelle precedenti sfide la Turchia ci aveva creato sempre qualche problema, ma oggi ci siamo riscattate alla grande. Sono felice di aver dato il mio contributo a muro, adesso voglio crescere anche in tutti gli altri fondamentali. Domani c’è subito un’altra sfida molto impegnativa con la Cina, nella quale ci giocheremo il primo posto del girone. Sappiamo il valore delle nostre avversarie, sono forti e possono contare su un terminale d’attacco come Zhu Ting che dobbiamo limitare. Giocare come oggi ci darebbe una grande mano. Siamo molto cariche e poi c’è tanta gente, una su tutte Myriam, che porta ancora più energia: un fattore molto importante in questo tipo di gare”.

Fonte: http://news.superscommesse.it/

Potrebbero interessarti

I commenti sono chiusi.