in

Due test ravvicinati. Dg Muzi: “Lanciare i giovani è la nostra vittoria”

In calendario due amichevoli interne nella quinta settimana di preparazione atletica per la GoldenPlast Potenza Picena. I ragazzi di Gianni Rosichini domani (mercoledì 3 ottobre, ore 17.00) se la vedranno al PalaPrincipi di Potenza Picena con la Sieco Service Ortona (Serie A2 Credem Banca, Girone Blu) per il “return match” di preseason, mentre venerdì 5 ottobre (ore 19.30) l’Eurosuole Forum di Civitanova Marche ospiterà il test contro la Nova Loreto (Serie B). L’ambiente del Volley Potentino è carico dopo il brillante vernissage ufficiale andato in scena il 28 settembre a Civitanova Marche. In particolare il dg Carlo Muzi, visibilmente soddisfatto per i riscontri organizzativi.

Dopo la falsa partenza al debutto nella partitella d’allenamento congiunto persa senza mordente con la Gibam Fano in 4 set, capitan Natale Monopoli e compagni si sono subito rifatti con il successo all’ultimo respiro sul campo di Ortona, nonostanze le assenze di una pedina fondamentale come lo schiacciatore Stefano Gozzo, dell’emergente Stefano Ferri, ingaggiato come vice Paoletti, e privati quasi subito del colosso centrale Fabrizio Garofolo per un problema alla mano destra dopo una botta accidentale. Poi buoni spunti nella sfida in famiglia di venerdì scorso al PalaPrincipi tra due gruppi biancazzurri.

Dg Carlo Muzi: “Sono contento per la presentazione. Tutto è filato liscio e gli invitati hanno risposto in massa. Ringrazio i media per la visibilità e il nostro staff per la qualità del lavoro. Spostandoci sul campo, è presto per fare valutazioni. Ci attende un torneo lungo e complesso. Spero che la squadra possa presentarsi ai blocchi di partenza almeno al 70% delle potenzialità per poi crescere strada facendo. Abbiamo iniziato la preparazione in ritardo rispetto allo scorso anno, quindi non mi aspetto di vedere ora un gruppo al top. In ogni modo, manterremo sempre la serenità senza temere “lo sbarramento” legato alla nascita della Serie A3. Diremo la nostra, come sempre, ma la vera vittoria sarà mettere in luce gli emergenti. Quando un nostro giocatore viene prelevato da un club di SuperLega per noi è come vincere di nuovo il Campionato. Come ci ha fatto capire il Mondiale, l’Italia ha tanto bisogno di giovani talenti!”.

(In foto il dg Carlo Muzi – Scatto di Fabiano Rossi)

Ufficio Stampa Volley Potentino – Michele Campagnoli

349 2885993 – micampa@gmail.com


Fonte: http://www.legavolley.it/


Tagcloud:

Mondiali volley femminile. Serena Ortolani: “Sono felice di aver dato il mio contributo”

Haleigh Washington è finalmente arrivata a Brescia