Due giorni di grande pallavolo al PalaValentia con il Torneo Internazionale “Tonno Callipo Calabria”

Domani e dopodomani la città di Vibo Valentia e il PalaValentia, saranno il teatro di una “due giorni” di pallavolo internazionale di livello assoluto. La Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia ha, infatti, promosso ed organizzato un Torneo Internazionale di pallavolo al quale parteciperanno, oltre alla squadra del Presidente Callipo, tre importanti formazioni europee: i belgi del VC Greenyard Maaseik (campioni di Belgio in carica) e due formazioni della Bundesliga tedesca, il Volleyball Bisons Bühl e il TV Rottenburg Volleyball.

Il programma delle gare sarà il seguente:

– giovedì 4 ottobre ore 17,30 VC Greenyard Maaseik-Volleyball Bisons Buhl, a  seguire alle ore 20,  Tonno Callipo -TV Rottenburg Volleyball;

– venerdì 5 ottobre ore 17,30 finale 3-4° posto a seguire la finale per  1°-2° posto.

Sicuramente sarà un test importante per la squadra del mister Valentini che, a poco più di una settimana dall’inizio del Campionato di SuperLega  2018-19, avrà tutta la squadra al completo.

L’ingresso è gratuito e lo spettacolo è assicurato per un torneo che si preannuncia di elevato spessore tecnico considerato il valore delle squadre partecipanti.

Focus sulle quattro squadre partecipanti

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA – La Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia si appresta a disputare il dodicesimo Campionato nella massima serie pallavolistica italiana, la SuperLega Credem Banca 2018-19. Dopo l’ultima difficile stagione, il Presidente Pippo Callipo ha dato un volto nuovo alla dirigenza puntando su un nome di esperienza come il Prof. Nico Agricola. Al tecnico abruzzese, oltre al ruolo di responsabile tecnico della prima squadra, è stato affidata anche la direzione del settore giovanile. Novità anche nel ruolo di Direttore Sportivo con l’arrivo di Ninni De Nicolo. La nuova triade giallorossa ha deciso di puntare sulla competenza del giovane coach vibonese Antonio Valentini (vice allenatore della nazionale italiana) nel ruolo di head-coach, mentre sul mercato si è costruita una squadra giovane e che ha voglia di dimostrare il proprio valore. Marra e Mengozzi sono gli atleti più esperti di un gruppo che vede Tsimafei Zhukouski al palleggio e il marocchino Al Hachdadi (top-scorer dell’ultima regular season del campionato francese) nel ruolo di opposto. Al centro, oltre a Mengozzi, ecco l’esuberanza di Vitelli e Presta, oltre al baby Focosi (classe 2000). Tutta straniera la composizione della batteria dei posti 4, con il ritorno di Carlos Eduardo Barreto Silva e gli arrivi di Skrimov, Lopez e del tedesco Strohbach. A completare la rosa, il palleggiatore Marsili, l’opposto polacco Domagala e il libero Cappio.

VC GREENYARD MAASEIK – E’ la Juventus della pallavolo belga. La compagine del Vc Greenyard Maaseik è campione di Belgio in carica. Dopo cinque scudetti consecutivi conquistati dal Knack Roeselare, la squadra fiamminga ha messo in bacheca a fine aprile scorso il quindicesimo scudetto. L’apogeo della società belga arriva nel decennio che va dalla metà degli anni novanta fino al 2004. Il Noliko Maaseik vince nove Liga su dieci, ma, soprattutto, arriva a sfiorare per ben due volte la vittoria in Coppa dei Campioni. Nella massima competizione continentale, i belgi si fermano in finale nel 1997 contro Modena e nel 1999 contro un’altra italiana, Treviso (in quella squadra militavano, tra gli altri, il coach della Polonia fresca vincitrice del Mondiale, Heynen, l’ex opposto giallorosso Shittu e volti noti del Campionato italiano come Lebl e Wijsmans. A Vibo Valentia si presenta, dunque, una squadre blasonata e dalla grande tradizione, che punta a vincere nuovamente in patria e a fare bella figura in Champions League. Per farlo, il tecnico britannico Banks punta sullo zoccolo duro composto dal palleggiatore canadese Blankenau, dall’opposto Cox, dal martello olandese Maan e dalla coppia di centrali estone, formata da Aganits e Tammemaa.

VOLLEYBALL BISONS BÜHL – La compagine tedesca del Volleyball Bisons Bühl vanta una lunghissima tradizione sportiva. Facente parte del Club sportivo del TV Bühl 1847, il team della regione del Baden-Württemberg si appresta a disputare per la seconda stagione consecutiva la Bundesliga tedesca con questa nuova denominazione. E’ una squadra molto giovane quella a disposizione del tecnico argentino Wolochin, dove spicca la presenza dell’opposto argentino Bruno Lima. A dar man forte ci saranno gli americani Arnitz (schiacciatore) e Seifert (centrale) e i riconfermati Balster, Ruiz, Schmidgall e Stohr. Il club tedesco, dopo aver disputato la finale della Coppa di Germania (persa contro il Friedrichshafen), punta nuovamente ad entrare nei play-off dopo l’ottavo posto ottenuto nella scorsa stagione. Da sottolineare, che il Volleyball Bisons Bühl, per la seconda stagione consecutiva, gioca un torneo pre-campionato nella nostra regione, dopo aver partecipato, e vinto, lo scorso anno al Memorial “F. Pagliuso” di Lamezia Terme (torneo al quale ha partecipato anche la Tonno Callipo).

TV ROTTENBURG – Ecco un’altra compagine della regione del Baden-Württemberg, il TV Rottenburg. La squadra è allenata dal coach Hans Peter Müller-Angstenberger, tecnico di lungo corso del club teutonico che ha contribuito a qualificare in Europa, alla Challenge Cup, nel 2009. Dal 2014 al 2016, il Rottenburg, è stata anche la squadra del nostro schiacciatore Tom Strohbach. I biancorossi puntano a migliorare il piazzamento della scorsa stagione (penultimo posto in Regular Season) e per farlo hanno puntato su due atleti ex Sora: l’opposto canadese Duncan-Thibault e il centrale americano Penning. Müller punta poi sul centrale classe 1993 Nagel, sullo schiacciatore, classe 1998, Tim Grozer (fratello del più conosciuto Georg) e sull’esperienza del quarantenne martello brasiliano “Idi” Martins (ex Santacroce e Taranto).

UFFICIO STAMPA TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA


Fonte: http://www.legavolley.it/

Potrebbero interessarti

I commenti sono chiusi.