Sbk, Van der Mark: «Abbiamo fatto delle modifiche ed è sempre un rischio»

MAGNY COURS«Sono molto contento del podio di Gara 2 dopo le difficoltà del sabato, la prima manche era stata deludente e domenica mattina abbiamo fatto qualche modifica importante sulla moto, ma ancora non mi sentivo a mio agio. Per la gara ne abbiamo fatte altre, ma è sempre un azzardo. Almeno sono stato fortunato a partire dalla seconda fila ed è stato meglio rispetto al sabato». Michael van der Mark del Pata Yamaha Official WorldSBK Team ha commentato così il suo weekend di gare. Sul Circuit de Nevers Magny-Cours il pilota olandese ha avuto qualche difficoltà il sabato, ma ha apportato alcune modifiche che lo hanno portato verso l’ignoto in Gara 2. Autore di una partenza mozzafiato, l’olandese ha lottato per le prime posizioni effettuando qualche sorpasso azzardato che gli ha consentito di salire sul podio.

OBIETTIVO SECONDO POSTO – L’obiettivo ora è la seconda posizione in classifica. Van der Mark ha 26 punti di distacco da Davies e guarda già agli ultimi due Round della stagione. «Speriamo di poter salire di nuovo sul podio al prossimo appuntamento. Non vedo l’ora di arrivare in Argentina e conoscere il nuovo circuito, sperando di continuare ad avere questo passo», ha concluso.


Fonte: http://www.corrieredellosport.it/

Potrebbero interessarti

I commenti sono chiusi.