in

Nba, i Warriors vincono ancora. Bene gli Spurs di Belinelli

ROMA – Torna il sorriso in casa dei Golden State Warriors, alla terza vittoria consecutiva, seppur sofferta, dopo un periodo nero che è costato anche la perdita del primato in classifica. Nella notte Nba i campioni in carica hanno sconfitto gli Orlando Magic per 116-110, trascinati da uno strepitoso Durant autore di 49 punti. Ma il re dei marcatori di questo turno è stato Harden, che ha firmato ben 54 punti dei Rockets nella partita però persa contro i Wizards per 135-131 ai supplementari.

Inatteso ko per i Milwaukee Bucks, secondo in classifica a est, battuti in trasferta dagli Hornets per 110-107, e alla sesta sconfitta stagionale. Vittoriosi invece i San Antonio Spurs di Marco Belinelli che hanno battuto di misura 108-107 i Chicago Bulls. Nelle altre partite della notte, largo successo di Boston su New Orleans per 124-107 e di Indiana su Utah per 121-88. In classifica, a est comandano i Raptors seguiti dai Bucks, a ovest i Clippers di Gallinari, seguiti dai Warriors.

Le parole del Presidente dell’Acqua Fonteviva Livorno, Italo Vullo, dopo la partita con Mondovì

“Lasciata fuori in segno di rispetto. Ma so di aver sbagliato”: le parole di Marco Crespi